Il Palio


Palio 2017 – 58^ edizione

 

L’estate è quasi trascorsa, un po’ “Tra le granite e le granate”, un po’ a “Volare”, ma ancora manca il più classico dei tormentoni di fine agosto – inizio settembre nella nostra città: il Palio delle contrade. E se succede “Tutto per una ragione”, senza scomodare i tori di “Pamplona” o i cavalli di Siena, anche quest’anno le serate in piazza Garibaldi saranno un motore di aggregazione sociale. Sì, non mancheranno l’agonismo e la volontà di vincere, per dimostrarsi più forti di quelli con la maglia di un colore diverso dalla propria, ma soprattutto saranno protagoniste l’amicizia e la voglia di stare in compagnia nel cuore della nostra città. Uno spettacolo che, da venerdì 25 agosto a sabato 2 settembre, ciascuno potrà godersi “Senza pagare” – grazie al patrocinio del Comune e al fondamentale sostegno dei numerosi sponsor – e vivendolo da protagonisti, perché non c’è un età massima per portare i colori della propria contrada. Diverse novità avevano contraddistinto il Palio dello scorso anno, che ora raggiunge l’edizione numero 58 ma è sempre giovane e cerca di mantenersi attuale. Come? Anche facendo tesoro dei consigli raccolti tra i contradaioli e il pubblico. E così, in questa edizione, tornerà il torneo di basket, con cui la manifestazione era nata nel 1948. Sul manto verde i cestisti si sfideranno in partite da tempi unici di 15 minuti e lo stesso sarà anche per le partite di calcetto e pallavolo. In modo da poter meglio equilibrare la presenza degli sport con quella dei giochi, che saranno quasi sempre proposti in apertura e chiusura delle serate. Da lunedì 28 a giovedì 31 agosto – con un ulteriore gioco e la finale di calcetto sabato 2 settembre – il Palio avrà dei momenti dedicati anche ai ragazzi delle medie. E, per la prima volta, i loro risultati andranno a sommarsi a quelli dei contradaioli più grandi per gli esiti della classifica finale. Per due giorni tutte le sfide in piazza Garibaldi saranno sospese: sabato 26 agosto per dare spazio unicamente alla 5a Gara dei carretti pazzi, che come lo scorso anno vedrà le contrade e i team esterni al Palio affrontare non solo la discesa di via Scarpatetti, ma anche parte di via Fossati; venerdì 1 settembre per la cena, che sarà arricchita da buona musica. Brigata Orobica, Milano, Piastra, Ponchiera, Ronchi, San Rocco, Trento, Trieste e Vecchia sono le nove formazioni in gara, che si contenderanno la possibilità di innalzare il Palio e, divertendosi, assicureranno spettacolo e divertimento al pubblico. Se non vedi l’ora di sapere chi si aggiudicherà questa nuova edizione del Palio, se hai voglia di serate spensierate, se cerchi amicizia e compagnia, se ami la tua città, ti aspettiamo in piazza Garibaldi.

Buon Palio!